Assemini, la città delle buche stradali: “Questa non è più civiltà”

La denuncia degli abitanti asseminesi: “Guardate le buche, situazione da Terzo Mondo”

Assemini come Quartu, la città delle biche stradali. Degli slalom per evitarle. E i cittadini non ci stanno. Leggete la denuncia di GianfrancoLobina: “Via Baccaredda – nonostante i miei solleciti fatti 25 giorni fa a mezzo mail alle autorità competenti per contestare lo sfacelo ed il degrado di questa via, a tutt’oggi nessuna riparazione è stata fatta. L’amministrazione comunale NON VEDE e NON SENTE, è proprio LATITANTE. La strada si presenta sempre più malconcia di prima, buche e voragini sempre più profonde e grandi cumuli di immondezza e cartelli segnaletici lavori dimenticati (guardate le foto). 
Tutto questo È VERGOGNOSO e non è degno di un paese civile come Assemini dove l’utente paga le tasse per avere un minimo di servizi e sicurezza stradale.
Sig. Sindaco e Sig.ri Amministratori DOVE SIETE, BATTETE UN COLPO, anziché pensare alle zone ZTL pensate anche alla sicurezza e alla pulizia di questa strada dove migliaia di persone transitano ogni giorno per aggirare la via Asproni (zona ZTL) da voi interdetta in diverse fascie orarie. Non è un bel biglietto da visita per il paese e per i turisti di passaggio assistere a questo tipo di panorama”.


In questo articolo: