Assemini, finalmente il Puc. La parola fine la mettono i grillini

Il sindaco Puddu: “Approviamo un piano urbanistico che in 20 anni ha fatto gola a molti palati. non tutti interessati al bene della comunità”

Ci voleva l’avvento dei grillini, per  mettere la parola fine al tormentato percorso del piano urbanistico ad Assemini. Lo afferma chiaramente il sindaco Mario Puddu, in vista del consiglio comunale decisivo previsto per questa sera: “Il Consiglio Comunale di stasera (alle 18.30) sarà l’ultimo in cui si parlerà ufficialmente di Piano Urbanistico Comunale.

Si, perché dopo stasera (salvo sorprese che ci costringano a mettere la parola fine, dopo domani in seconda convocazione) ci sarà il suo ultimo passaggio, prima della formale determina della Regione, cui seguirà la definitiva pubblicazione nel BURAS e a quel punto Assemini avrà finalmente il tanto sospirato PUC nel pieno della sua efficienza.

E’ da quando avevo 15, 20 anni (quindi ne è passato qualcuno di anno) che si parla di Piano Urbanistico ad Assemini ed è stato necessario l’avvento del M5S e di un gruppo di persone “prestate” temporaneamente alla politica (quindi non professionisti della politica) per mettere alla parola fine per un argomento, l’Urbanistica, che evidentemente aveva fatto gola a palati, non tutti ma la maggior parte, non interessati al bene della comunità. A noi, che alle parole preferiamo i fatti, interessa solo il bene della nostra Città”.


In questo articolo: