Anche Ugo Cappellacci rinuncia: non farò il sindaco di Cagliari

Imbarazzo sempre più grande in Forza Italia: dopo la Zedda, anche Cappellacci si chiama fuori dalla corsa. Nessuno sembra volere sfidare Zedda e Massidda. Intanto nel test “Vota il tuo sindaco ideale” risale Giuseppe Farris, trainato dall’sms “segreto” di Alessandra Zedda

Dopo Alessandra Zedda, anche Ugo Cappellacci si chiama fuori dalla corsa per diventare sindaco di Cagliari. Una candidatura che scotta: nessuno vuole sfidare Massidda e Zedda. Ecco la lettera aperta di oggi di Cappellacci: “Cari amici,

in queste settimane ho ricevuto numerosi messaggi via whatsapp, SMS e Facebook sulle prossime elezioni comunali di Cagliari e vorrei precisare pubblicamente un aspetto che ho già chiarito con molti di voi in privato: non ho mai manifestato né mai proporrò la mia candidatura come sindaco di Cagliari. 
Il mio contributo per le amministrative del 2016 sarà solo come coordinatore regionale di Forza Italia. Ho avuto il grande onore di fare per cinque anni il presidente della Regione ed ora il mio impegno sarà dedicato a consentire ad altri di crescere, a rigenerare il centrodestra, a sostenere una squadra che dia un contributo positivo alla vita della città, con la giusta dose di passione, di tensione morale e ideale e con quella coesione di cui non solo il centrodestra, ma la città ha bisogno”. Intanto nel test “Vota il tuo sindaco ideale” lanciato ieri da Casteddu Online risale Giuseppe Farris con circa 150 voti. Trainato da un sms mandato questa mattina da Alessandra Zedda, consigliera regionale, a molti suoi simpatizzanti. 


In questo articolo: