Alla Vetreria luci e merenda aspettando Lucio l’asino

Gran finale di Capitani Coraggiosi

Ultima tappa domenicale per Capitani Coraggiosi, la stagione di teatro dedicato ai ragazzi diretta e organizzata dal Cada Die Teatro.
L’appuntamento è per domenica 9 marzo 2014 al teatro la vetreria, in via Italia 63 a Pirri.
Il pomeriggio a misura di bambino inizia alle 16.00 con il laboratorio dal titolo Luci e ombre curato da c.e.m.e.a.
A seguire alle 17.00 un piccolo break goloso per tutti i bambini, con l’iniziativa torte a teatro realizzata in collaborazione con le mamme coraggiose e la pasticceria Dolce Isola, sponsor della manifestazione, alle 17.30 Lucio l’asino del Cada Die Teatro chiuderà l’edizione 2014 della fortunata rassegna che ha riscosso un grande successo di pubblico, facendo registrare il tutto esaurito ogni domenica, per dieci settimane.
Lo spettacolo, liberamente tratto da “Pinocchio” di Collodi vede in scena Mauro Mou, Silvestro Ziccardi e Giampietro Guttuso.
“Signori e signore, vi prego, davanti al mio amico non nominate Pinocchio! Quel burattino infatti aveva parenti importanti, a forza di incantesimi, magie e fate turchine, é diventato bambino. Il mio amico invece, non ce l’ha fatta, è rimasto mezzo ciuco; da ragazzo lo chiamavano Lucio, e noi continuiamo a chiamarlo ancora così: Lucio l’Asino.”
È in una notte senza luna che Lucio, un ragazzo come tanti, aspetta il carrozzone per inseguire i suoi sogni, la meta del viaggio è la happiness factory: la Fabbrica della Felicità!
Lucio è confuso dal luccichio del paese dei balocchi e dalle parole suadenti di un omino tenero come il burro, tentato dall’illusione di poter fare tutto e avere tutto.
Un paio di occhiali “magici” e il gioco è fatto, nella fabbrica della felicità si può essere quello che si vuole:
si trasformano gli oggetti in desideri e si regala l’illusione di una vita senza dolore, né noia, nè sconfitta.
Ma un giorno qualcosa va storto, la giostra si ferma, non funziona più niente.
Da qui si riparte. Ora gli occhiali non servono più e Lucio è pronto per vedere la realtà con i propri occhi. E voi siete pronti?
Dopo la tappa alla Vetreria, Lucio l’asino partirà in tournèe in Puglia, a Taranto e Manfredonia, ospite di alcune fra le più interessanti realtà per il teatro ragazzi in Italia come il teatro Pubblico Pugliese, il crest e la Bottega degli Apocrifi.