Affidamento ai servizi sociali sospeso, 41enne di Decimoputzu torna in carcere

L’autorità giudiziaria sospende la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali nei confronti dell’uomo e ripristina la misura cautelare della detenzione in carcere.

Ieri a Decimomannu i carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Cagliari nei confronti di un 41enne residente a Decimoputzu, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Con tale provvedimento l’autorità giudiziaria sospende la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali nei confronti dell’uomo e ripristina la misura cautelare della detenzione in carcere. Dopo la notifica del provvedimento e il canonico passaggio in caserma, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Uta.


In questo articolo: