Addio Marco, Sinnai piange la morte del giovane caporale dell’esercito

Il 32enne morto questa mattina all’alba dopo lo schianto in moto. I vicini di casa: “Un bravo ragazzo, sempre sorridente”

Una vita spezzata alle prime luci dell’alba quella di Marco Artizzu, il giovane di Sinnai, caporale maggiore dell’esercito, morto dopo aver perso il controllo della sua Kawasaki mentre percorreva la strada in direzione Maracalagonis. Una morte improvvisa quella di Marco che ha sconvolto tutto il paese. “Un bravo ragazzo – racconta una vicina di casa – Sempre sorridente e ben voluto da tutti, proviamo un’infinita tristezza”. Il 32enne viveva con la fidanzata, nello stesso stabile dove abitano i genitori.


In questo articolo: