2020, a Cagliari i primi due nati nell’Isola: fiocco rosa al Brotzu per Sofia, subito dopo la piccola Emma

Emma è nata cinque minuti dopo la mezzanotte al Santissima Trinità, mentre alle 00,39 è nata la piccola Sofia al Brotzu davanti al sorriso della mamma e dell’ostetrica Marcella Loi. Una festa per tutti

2020, a Cagliari, i primi due nati: fiocco rosa al Brotzu per Sofia, subito dopo la piccola Chiara. Chiara è nata cinque minuti dopo la mezzanotte al Santissima Trinità, mentre alle 00,39 è nata la piccola Sofia al Brotzu davanti al sorriso della mamma e dell’ostetrica Marcella Loi. Una festa per tutti, a pochi minuti dallo scoccare del nuovo anno, un premio anche al prezioso lavoro fornito dall’equipe dell’ospedale cagliaritano.

La prima nata al policlinico di Monserrato è invece Emma, una splendida bambina di 2920 grammi. E’ venuta alla luce nella notte di Capodanno alle 4,29. La mamma si chiama Anny Marlene Santil (Santo Domingo) e il papà Antonio Marci. Nelle foto ecco l’equipe al completo del Policlinico: le ostetriche  Alessandra Stroscio e Federica Murgia, la ginecologa Stefania Sanna, l’Oss daniela Tocco e le specializzande Claudia Succu e Carlotta Giuliani.

Nella clinica di Ginecologia e Ostetricia di Sassari la prima bimba del 2020 è nata invece alle 11,39 con parto cesareo. Ha pesato 3,15 kg e si chiama Rachele.

In sala parto, questa mattina, erano con la mamma le ostetriche Elisabetta Cocco, Margherita Salaris e la ginecologa Maria Paola Lullia.

Dall’Aou di Sassari i migliori auguri alla piccola e alla neo mamma.


In questo articolo: