Viola il divieto di avvicinamento ad una donna, 22enne di San Sperate rischia il carcere

Denunciato un giovane di 22 anni, di Birori, ma residente a San Sperate.

Ieri a San Sperate, a seguito di una denuncia formalizzata dall’interessata, una 29enne residente nella cittadina del Medio Campidano, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per inosservanza di un provvedimento dell’autorità giudiziaria, un 22enne di Birori, di fatto domiciliato a San Sperate, disoccupato e con precedenti denunce a carico. Questi non ha ottemperato al provvedimento del GIP di Cagliari che gli vieta di avvicinarsi alla donna e ai luoghi da questa frequentati. Si attendono ora i conseguenti provvedimenti dell’autorità giudiziaria che è stata informata di tale avvenimento. Esiste una progressività cautelare a tal proposito e l’afflittività aumenta in proporzione all’indisciplina e all’inaffidabilità del destinatario della misura. Persistere in atteggiamenti anche lontanamente persecutori può in breve tempo condurre al carcere.


In questo articolo: