Una coltellata al torace mentre difendeva la mamma, così è morto Mirko Farci

Fatale una coltellata al torace: è l’esito dell’autopsia. Così è morto Mirko Farci, il ragazzo ucciso due giorni fa nella propria abitazione a Tortolì, nel tentativo di difendere la mamma dalla furia dell’ex compagno. Il ragazzo è deceduto pochi minuti dopo

Fatale una coltellata al torace. Così è morto Mirko Farci, il ragazzo ucciso due giorni fa nella propria abitazione a Tortolì, nel tentativo di difendere la mamma dalla furia dell’ex compagno. L’autopsia effettuata oggi dal medico Matteo Nioi parla di 4 lesioni da arma bianca, fatale quella al torace. Il ragazzo è deceduto pochi minuti dopo.  Addosso aveva la maglia del suo idolo Cristiano Ronaldo.

La madre, Paola Piras è ricoverata in Rianimazione a Lanusei e lotta tra la vita e la morte. L’aggressore Masih Shaid , 29enne di origini pakistane, si trova in carcere accusato di omicidio.


In questo articolo: