Un Campus per volare verso Rio 2016

L’evento sportivo sul Golfo di Orosei

E’ l’ora del Campus, i giovani atleti sardi in gara in una o più prove tra 30 discipline. Presenti oltre 300 utenti, tra loro anche neofiti. A ospitare il Campus sarà il Club Hotel Marina Beatch, sul Golfo di Orosei dal 05/09/2013 al 10/09/2013. Si giocherà per volare verso Rio 2016.

Un Campus sportivo integrato di cinque giorni, aperto in primis agli assistiti INAIL, ma anche a tutti i tesserati delle Federazioni Italiane Paralimpiche e ai non atleti che intendono avviarsi alla pratica. E’ una prima esperienza di questo genere in Sardegna, il frutto della collaborazione stretta dal CIP con la FISDIR e con l’INAIL: Saranno 30 le discpline sportive che i partecipanti potranno praticare, dall’attività subacquea all’arrampicata, dall’equitazione al triathlon, alla vela, solo per dirne alcune.Obiettivo, indirizzare i giovani atleti alla disciplina sportiva maggiormente compatibile con le proprie caratteristiche, orientandoli nella scelta. A ospitare il Campus sarà il Club Hotel Marina Beatch, sul Golfo di Orosei dal 05/09/2013 al 10/09/2013. Si giocherà per volare verso Rio 2016

L’arrivo dei partecipanti è previsto oggi 5 settembre. Oltre 300 utenti, tra atleti e neofiti, saranno impegnati in attività sportive, a loro scelta uno o più prove tra 30 discipline diverse. Assistiti da 300 operatori dell’organizzazione, tra accompagnatori, allenatori, istruttori, ecc., (non si esclude la presenza di personaggi big del calibro di Alex Zanardi (http://alex-zanardi.com) da domani 6 settembre saranno impegnati nelle discipline sportive che i partecipanti potranno praticare. Dall’attività subacquea all’arrampicata, dall’equitazione al triathlon, alla vela, solo per dirne alcune, con l’obiettivo di indirizzare i giovani atleti alla disciplina sportiva maggiormente compatibile con le proprie caratteristiche, orientandoli nella scelta. Il Campus Integrato Sportivo, per portatori di disabilità, che avrà termine ill 10 settembre 2013 presso il Marina Beach Resort, è organizzato dal C.I.P. COMITATO ITALIANO PARAOLIMPICO, ente pubblico sotto egida del Consiglio dei Ministri (www.comitatoparalimpico.it ), con la collaborazione della F.I.S.D.I.R.(www.fisdir.it . www.fisdirsardegna.org).  Un Campus sportivo integrato di cinque giorni, aperto in primis agli assistiti INAIL, ma anche a tutti i tesserati delle Federazioni Italiane Paralimpiche e ai non atleti che intendono avviarsi alla pratica. E’ una prima esperienza di questo genere in Sardegna, il frutto della collaborazione stretta dal CIP con la FISDIR e con l’INAIL: Il Presidente CIP Luca Pancalli, il Segretario Generale CIP Marco Giunio De Sanctis ed il Presidente FISDIR Marco Borzacchini, insieme alle autorità locali, parteciperanno ai lavori del Convegno  dal titolo “Il CIP, lo sport, le isituzioni”, organizzato il giorno 6 settembre. Su diariosportivo.it, grazie alla perfetta organizzazione di Raimondo Piras della SOS Sardegna e le camere di SardiniaTV potrete seguire la diretta della presentazione e l’evolversi delle gare che saranno raccontate con immagini e articoli dettagliati. Tutto è pronto per la riunione organizzativa e la presentazione dei lavori di questa sera (il Convegno è previsto per le 19), e da domani sul web, la scorpacciata di emozioni sportive.

L’evento è il primo in Italia, sarà sperimentato un format da replicare in tutte le regioni d’Italia nel 2014.


In questo articolo: