“Truzzu, altro che rivoluzione verde: via San Paolo e Santa Gilla sono una discarica a cielo aperto”

L’ecologista Valerio Piga: “Discariche abusive sparse con rifiuti di ogni genere, dal sindaco solo annunci”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

L’ENNESIMA ANNUNCITE DEL SINDACO NEL DIMENTICATOIO.
SAN PAOLO E SANTA GILLA DISCARICHE A CIELO APERTO.
Era il 26 Aprile 2022 il sindaco Truzzu “annunciava” rivoluzione verde per l’area degradata di San Paolo e Santa Gilla: “Con un investimento di 500.000 euro San Paolo sarà una delle porte d’ingresso di Cagliari completamente riqualificata. Il primo progetto di riforestazione urbana che, nel futuro prossimo, renderà la nostra città sempre più verde e bella” Poi ha rilanciato a dicembre del 2022 con “Cagliari, al via la forestazione dell’area San Paolo: in arrivo 7 mila nuove piante “Sarà uno spazio gradevole all’ingresso della città e un polmone verde a disposizione di tutti i cittadini e non degli incivili”
Dopo quasi un anno, son andato a vedere e della riqualificazione promessa non c è nulla, ma ho riscontrato parecchie discariche sparse con rifiuti di ogni genere.
Valerio Piga (responsabile Cagliari difensori della natura)

 


In questo articolo: