Tre minuti per raccontare Cagliari, al via il premio per cortometraggi “Ricordando Alziator”

“Tre minuti di celebrità a Cagliari ricordando Alziator”, competizione tra cortometraggi aperta a studenti, appassionati e professionisti senza limiti d’età e di provenienza. In 3 minuti i partecipanti dovranno filmare e presentare la città in brevissimi corti d’autore cercando di fissare angoli nascosti, storie originali e luoghi suggestivi

Premio per cortometraggi. “Tre minuti di celebrità ricordando Alziator”. Nell’ambito delle iniziative programmate in occasione della quindicesima edizione del Premio Alziator intitolato alla figura dell’indimenticato scrittore, studioso e giornalista cagliaritano, l’omonima fondazione ha bandito il concorso “Tre minuti di celebrità a Cagliari ricordando Alziator”, competizione tra cortometraggi aperta a studenti, appassionati e professionisti senza limiti d’età e di provenienza. In soli tre minuti di tempo i partecipanti dovranno filmare e presentare Cagliari in brevissimi corti d’autore che ne evidenzino i pregi, e magari anche i difetti, cercando di fissare peculiarità, angoli nascosti, storie originali e i luoghi suggestivi della città decantati da Alziator nei suoi lavori. Non è richiesto nessun tema specifico sulla città né alcun tipo di prerequisito per partecipare, basta la passione e la vena critica e inventiva a seconda del taglio che si vorrà conferire al lavoro da presentare al concorso. Saranno ammessi anche i corti realizzati con smartphone e altri supporti. L’iniziativa, voluta dalla Fondazione Francesco Alziator diretta da Maurizio Porcelli che si avvale del supporto del Comune di Cagliari e della Regione Sarda, è destinata a valutare i migliori lavori che arriveranno entro il 15 novembre alla mail fondazionealziator@gmail.com. La giuria, presieduta dal regista di fama nazionale Peter Marcias reduce dal successo in alcuni prestigiosi festival cinematografici con il lavoro dedicato a Nilde Iotti, valuterà i migliori corti assegnando i premi previsti dal regolamento tra cui la somma di € 250 euro per il primo classificato. Inoltre sarà assegnato anche un premio speciale per quei lavori particolarmente vicini ai valori di Francesco Alziator. La partecipazione al concorso è gratuita ed i corti partecipanti saranno trasmessi in presenza nel corso delle giornate del festival cinematografico che si terrà tra novembre e dicembre a Cagliari con la partecipazione di ospiti prestigiosi e registi illustri che hanno contribuito a fare del cinema italiano una delle eccellenze a livello internazionale.


In questo articolo: