Torna a Quartucciu “Sere d’estate”: da luglio a settembre ricco calendario di eventi

Elisabetta Contini, assessora alla Cultura: “Quest’anno abbiamo voluto investire una grande parte del bilancio dell’assessorato per dare più  spazio alle manifestazioni estive. Dopo tanti mesi di stop, causa pandemia, abbiamo tutti voglia di riassaporare la quotidianità in compagnia”

Torna a Quartucciu Sere d’estate edizione 2021. Da luglio a settembre un ricco calendario di eventi, per adulti e bambini, a Quartucciu al Teatro Olata dalle ore 21.30 e alla borgata di Sant’Isidoro. Voluto fortemente dall’amministrazione comunale e organizzato in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per lo Spettacolo e le attività Culturali, il calendario è stato pensato per soddisfare gusti ed esigenze di tutti, adulti e bambini. Le proposte includono infatti il teatro, la parte dei laboratori e della creatività, la comicità, la musica e la letteratura.

Elisabetta Contini, assessora alla Cultura: “Quest’anno abbiamo voluto investire una grande parte del bilancio dell’assessorato per dare più  spazio alle manifestazioni estive. Dopo tanti mesi di stop, causa pandemia, abbiamo tutti voglia di riassaporare la quotidianità. E lo vogliamo fare incontrandoci e godendo di momenti in compagnia. Ecco perché il teatro all’aperto è perfetto per soddisfare questa esigenza: si può partecipare ad appuntamenti diversi, seri e comici, per adulti e per bambini. Ci siamo affidati all’associazione Enti Locali per lo Spettacolo e questo ci ha consentito una organizzazione coesa e fluida, in linea con le esigenze del nostro pubblico e con una vasta offerta culturale. Sono inoltre molto orgogliosa delle date organizzate a Sant’Isidoro, una serie di laboratori, che andranno avanti fino a settembre, che coinvolgeranno i più giovani, proprio nel periodo di vacanza scolastica. La comunità di Sant’Isidoro doveva essere assolutamente coinvolta in queste attività”.
Laboratorio DIETRO LA BARACCA 20 luglio – 5 settembre. A Sant’Isidoro, nel centro agroalimentare, a cura delle Compagnie del Cocomero. Il progetto ha molteplici finalità, tenendo conto delle esigenze educative della scuola: la difficoltà di trasmettere ai bambini concetti e conoscenze con la didattica odierna, è superabile con sistemi nuovi e metodi divertenti, anche attraverso le tecniche di animazione teatrale, con oggetti, burattini e maschere.