Ecco il super Green pass, obbligatorio anche per baby sitter e colf

La misura dovrebbe interessare anche chi opera nel settore del volontariato. Ma non solo: secondo fonti di agenzia il Super Green pass potrebbe essere obbligatorio pure per colf, baby sitter, ma anche Partite Iva e lavoratori che offrono i loro servizi occasionalmente, come idraulici ed elettricisti

È il d-day del decreto Green pass. Dopo la cabina di regia, dopo poco più di un’ora,  il testo è all’esame del Consiglio dei ministri (iniziato alle 17 con un’ora di ritardo): la firma è attesa entro sera. Draghi tira dritto: quello che uscirà dal Cdm – e l’ultima bozza lo conferma – sarà un decreto unico che estende l’obbligo di Green pass ai lavoratori pubblici e privati dal 15 ottobre. La misura dovrebbe interessare anche chi opera nel settore del volontariato. Ma non solo: secondo fonti di agenzia il Super Green pass potrebbe essere obbligatorio pure per colf, baby sitter, ma anche Partite Iva e lavoratori che offrono i loro servizi occasionalmente, come idraulici ed elettricisti. Al momento sono circa 18 milioni i lavoratori interessati dal provvedimento: di questi si stima che 4,1 non siano in possesso del certificato verde.

Tutta la notizia su https://www.quotidiano.net/cronaca/green-pass-obbligatorio-decreto-1.6808695


In questo articolo: