Sinnai, nasconde marijuana in un pouf: pusher minorenne in manette

Sinnai, arrestato un giovane pusher. La droga nascosta in un pouf.

Sinnai, arrestato un giovane pusher. La droga nascosta in un pouf.

I Carabinieri della Stazione di Sinnai, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, hanno arrestato nella serata di ieri in flagranza di reato in piazza Santa Barbara, un 17enne del luogo per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno colto sul fatto verso le ore 19,  mentre cedeva una dose di marijuana ad un giovane. Intervenuti immediatamente hanno subito bloccato il pusher ed anche il compratore per avere il riscontro dell’avvenuto scambio. L’ipotesi che il contatto avvenuto sottendesse una compravendita di stupefacente è stata subito avvalorata dalla perquisizione personale, che ha consentito di rinvenire nella disponibilità del pusher gr. 7,35 circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in 18 involucri di carta stagnola; gr. 2,80 di infiorescenza di marijuana contenuta all’interno di una busta trasparente in cellophane; danaro in banconote di piccolo taglio, nonché varie bustine in cellophane trasparente vuote. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso inoltre di recuperare altri 45 grammi di marijuana abilmente occultata all’interno di un pouf,  materiale per il confezionamento dello stupefacente e denaro per un valore di 280 euro, avvalorando l’ipotesi di un’attività di spaccio “non occasionale”.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato, su disposizione del PM di turno presso il Tribunale per i Minori, è stato accompagnato al centro di prima accoglienza per i minorenni di Quartucciu,  mentre l’acquirente, un 27 del luogo, è stato sanzionato amministrativamente per uso personale di sostanze stupefacenti.


In questo articolo: