Siliqua, un successo lo scambio culturale con la comitiva ligure

L’iniziativa e lo spettacolo della compagnia Aras di Lavagna (Ge) sono stati molto apprezzati ed hanno avuto un buon riscontro

Nella foto il coro “Aras” di Lavagna durante lo spettacolo a Siliqua 

E’ stato sinora positivo il riscontro per l’iniziativa relativa all’itinerario artistico e allo scambio socio-culturale tra Liguria e Sardegna. La compagnia teatrale e il coro “Aras” di Unitre di Lavagna (Università delle Tre Età) è in Sardegna dal 5 al 10 settembre 2015, per incontrare alcune associazioni culturali locali e per conoscere le bellezze dell’Isola e scoprirle nel modo più autentico. Siliqua è stato il primo centro sardo dove la comitiva ligure ha iniziato il suo percorso artistico. Domenica 6 settembre nel piazzale del cortile della scuola materna di San Giuseppe c’è stato l’incontro fra la compagnia “Aras”, guidata dalla presidente/cantante e regista Unitre, Sara Vergnano, e dalla referente  dello scambio, Aurora  Pittau, (siliquese trapiantata a Lavagna), che si sono incontrate con il presidente della Pro Loco, Franco Mancosu, e con quello della Terza Età, Remigio Bachis. E’ iniziato poi lo spettacolo ironico musico/teatrale “La verità ti fa male. Lo so!”. Buona la risposta del pubblico siliquese che ha gradito sia l’iniziativa che lo spettacolo. Infine, applausi e ringraziamenti per tutti. Ieri, c’è stato l’incontro con l’associazione “Terza Età” di Cagliari, presieduta da Fabrizio Rossi e la visita del Palazzo comunale e del capoluogo sardo. Poi, alle 18,00 uno spettacolo con l’associazione cagliaritana all’interno della loro sede di Via Pola. Stamani la compagnia ligure ha fatto l’escursione guidata al castello di Acquafredda di Siliqua. Mentre, domani è previsto l’incontro con l’Associazione “Unitre” di Oristano, presieduta da Antonella Lai. La comitiva ligure visiterà gli scavi di Tharros e la città di Oristano. Poi, alle 18,00 lo spettacolo nel teatro San Martino. L’iniziativa si inserisce tra gli eventi proposti nell’ambito dei festeggiamenti per l’esaltazione della Santa Croce nel “Settembre oristanese”. Giovedi pomeriggio è previsto il rientro della comitiva in Liguria. 


In questo articolo: