Selargius, prorogati i termini per l’iscrizione alla mensa scolastica: “Nessuno resti escluso”

L’assessora Roberta Relli: “”Abbiamo ritenuto opportuno prorogare le adesioni dando la possibilità a tutte le famiglie di poter assicurare ai loro figli di usufruire della mensa. Anche perché diversamente si rischierebbe che durante l’orario dei pasti alcuni bambini pranzino e altri guardino, disagio accaduto anche in altri anni e che rischierebbe di moltiplicarsi”

Selargius, prorogati i termini per l’iscrizione alla mensa scolastica. L’assessora alla Pubblica Istruzione Roberta Relli: “Al massimo ai primi di novembre il servizio sarà attivato”.
Scelta necessaria, considerata la situazione di forte disagio causata dal Covid. “Abbiamo ritenuto opportuno prorogare le adesioni dando la possibilità a tutte le famiglie di poter assicurare ai loro figli di usufruire della mensa. Anche perché diversamente si rischierebbe che durante l’orario dei pasti alcuni bambini pranzino e altri guardino, disagio accaduto anche in altri anni e che rischierebbe di moltiplicarsi viste anche le nuove iscrizioni del nuovo assetto scolastico”. Ancora qualche giorno di pazienza insomma e anche a Selargius verranno attivate le mense scolastiche. “Ribadisco inoltre che ho appena verificato con gli uffici che non ci è stato nessun errore nel sistema e chi ha aderito nei tempi previsti é regolarmente iscritto al servizio. Ho chiesto inoltre che venga indetta, entro la prossima settimana, una riunione con dirigenti e gestore mensa per ultimare le modalità del servizio che sarà diversificato a seconda degli spazi disponibili in ciascun plesso coinvolto. Nel frattempo gli uffici stanno provvedendo a inserire le adesioni pervenuteci sinora e che non potevano inserire prima essendo attiva l’adesione online”. Dunque entro fine ottobre, massimo primi di novembre, il servizio sarà attivato. L’assessora Relli conclude “confidando in una maggiore e più umana tolleranza nei confronti di tutti i soggetti coinvolti tenendo conto del momento che tutti stiamo attraversando”.


In questo articolo: