Selargius, allarme siringhe usate dai tossicodipendenti e abbandonate in strada

Segnalazioni da parte dei cittadini da via Crispi e dalla zona di San Martino che, esasperati, lanciano un appello alle istituzioni affinché vengano effettuati più controlli nel territorio


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Selargius – Allarme siringhe usate e gettate in terra: zona San Martino come in via Crispi, si susseguono le segnalazioni da parte dei cittadini che, esasperati, lanciano un appello alle istituzioni affinché vengano effettuati più controlli nel territorio. Si confondono con l’erba se gettate nelle sterpaglie o nei cespugli in fiore, ben visibili, invece, quelle in terra e nei marciapiedi: le immagini sono tante e a renderle note sono i cittadini che chiedono “che si facciano dei controlli approfonditi da parte delle istituzioni per la nostra sicurezza”. Non solo: “Troviamo siringhe sporche di sangue anche davanti al portone di casa nostra e, soprattutto, lungo la strada”. Calpestarle è un attimo, anche se il pericolo maggiore è riservato ai minori che, inconsapevolmente, potrebbero toccarle.

La situazione è ben nota al Comune: generalmente i rifiuti pericolosi vengono indicati ai rappresentanti delle istituzioni dai residenti che, pressoché nell’immediato, inviano gli incaricati a rimuovere il potenziale pericolo dal suolo pubblico.

 


In questo articolo: