Sassari, al Teatro Verdi “Quello che i nerd non dicono” di Nicola Virdis

Una performance di visual comedy che porta in scena un continuo vortice di citazioni, oggetti, musiche ed eroi degli anni ’80

Non c’è bisogno che parli per strappare le risate del pubblico: bastano i suoi sguardi e le sue movenze. I suoi baffi e la sua capigliatura, ma anche le giacche extralarge. Sul palco i guai di un imbranato diventano un’esilarante teatralità. Questa è la trovata geniale:  divertire mostrando i suoi strani ritmi e modi di affacciarsi alla giornata che sta per iniziare. Sabato 18 maggio 2019 arriva al Teatro Verdi di Sassari, inizio ore 21.00, lo spettacolo Quello che i nerd non dicono di Nicola Virdis, prodotto da Non C’è Problema con la regia di Bruno Furnari e scritto insieme agli storici autori della trasmissione televisiva Zelig Bruno Furnari e Gigi Saronni.

Un viaggio nel mondo surreale di un personaggio rimasto intrappolato negli anni ’80, un clown moderno solo apparentemente perdente, che grazie alla sua sagacia in scena riesce a trovare un modo tutto suo per riscattarsi e vincere. Facendo comprendere al pubblico un concetto molto originale: se sai perdere, forse, hai già vinto.

Gli spettatori potranno scoprirlo da un punto di vista privilegiato: “spiandolo” da dentro casa sua e conoscendo così i suoi riti quotidiani, i ricordi, le passioni, le manie, la sua storia d’amore e soprattutto il modo comico di riscattarsi e riuscire a vincere la sua inesorabile timidezza.

Protagonisti dello spettacolo sono l’incredibile capacità del nerd interpretato da Nicola Virdis di complicarsi goffamente ogni momento della vita e il modo geniale e arguto di risolvere le situazioni in cui si è cacciato.

Una performance di visual comedy che porta in scena un continuo vortice di citazioni, oggetti, musiche ed eroi degli anni ’80. Il tutto proposto con il suo stile unico e inconfondibile, grazie al quale Nicola Virdis ha conquistato il cuore e le risate del pubblico teatrale e televisivo.

Ad accompagnare sul palco l’attore sardo sarà il duo di comici siciliani doc, ma milanesi d’adozione, Peppe & Ciccio (Giuseppe Bonini e Francesco Nicotera), che coinvolgeranno la platea con i loro monologhi caratterizzati da divertentissimi viaggi d’immaginazione.


In questo articolo: