San Vito, due arresti per droga. E spunta un fucile clandestino

L’operazione dei Carabinieri

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Villaputzu e del nucleo operativo della Compagnia di San Vito hanno tratto in arresto  i fratelli Enrico Gabrielli, 21 anni, e Claudio Gabrielli, 23 anni, entrambi residenti a San Vito e disoccupati. I due giovani, sottoposti a perquisizione presso la loro abitazione, sono stati trovati in possesso di un fucile calibro 12 con canna e calcio tagliate e matricola abrasa, di 49 cartucce dello stesso calibro, caricate a palla e pallettoni, di 4 piante di canapa indiana di 50 cm circa e di alcuni semi dello stesso stupefacente.  I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso il carcere di Cagliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovranno rispondere di detenzione di arma clandestina e coltivazione di sostanze stupefacenti. Sono in corso indagini per stabilire la provenienza dell’arma, di natura clandestina.


In questo articolo: