Sala Search :”Separarsi non è una guerra”

Organizzato dall’associazione Genitori separati insieme per i figli Onlus (Ge.s.i.f.)

Sabato 8 Marzo 2015 con inizio alle ore 10, nella sala Search al sottopiano del Palazzo Civico Bacaredda in via Roma 145 a Cagliari, si svolgerà il quarto ed ultimo incontro del seminario di approfondimento sulle dipendenze affettive dal tema “Separarsi non è una guerra – Le soluzioni possibili”. Organizzato dall’associazione Genitori separati insieme per i figli Onlus (Ge.s.i.f.), l’evento ha l’obbiettivo di accrescere la cultura della bigenitorialità e della separazione non conflittuale della coppia. Il percorso, patrocinato dal Comune di Cagliari (assessorato Politiche Sociali) e dall’Ordine degli Psicologi, affronterà i temi della separazione sotto il profilo legale e psicologico.

Aprirà i lavori l’intervento dell’avv. Silvio Albanese su “Gli strumenti di tutela contro la violenza. L’ordine di protezione”. A seguire il medico psicoanalista Massimo Migoni su “L’esperienza affettiva nell’adolescenza” mentre la psicoanalista Angela Quaquero fornirà l’analisi di alcuni casi clinici. Chiuderà i lavori l’avv.Valentina Cherchi che proporrà le domande più frequenti su separazione, divorzio, affidamento dei figli fornendo utili spunti al dibattito. La partecipazione è libera e gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili. La sezione Ge.s.i.f. di Cagliari è sorta per valorizzare la cooperazione tra i genitori salvaguardando il diritto dei figli minori di godere della presenza di entrambi per una crescita equilibrata e serena. Ha quindi attivato uno sportello che si occupa di mediazione familiare, sostegno psicologico e legale e gruppi di auto-mutuo aiuto. Ha inoltre attivato uno spazio famiglia per favorire gli incontri tra genitori e figli laddove esistano impedimenti logistici. Gli interventi sono condotti da un’equipe multidisciplinare composta da psicologi, mediatori e legali.