Ruba la benzina pagata da un altro cliente, 38enne denunciato a San Vito

L’uomo, approfittando della distrazione della propria vittima, ha introdotto nel serbatoio della propria auto 50 euro di carburante.

Ieri a San Vito, a seguito degli accertamenti scaturiti dalla querela sporta da un 38enne ogliastrino, insegnante di Villaputzu, i carabinieri hanno denunciato per furto aggravato un disoccupato 43enne, residente a Uras. Questi in data 15.03.2021, tra le ore 12.55 e le ore 13.10, a San Vito presso il distributore di carburanti Esso, sito al km. 88+700 della SS 387, approfittando della distrazione della propria vittima, aveva introdotto nel serbatoio della propria auto 50 euro di carburante poco prima acquistati dal querelante tramite la propria carta di credito. Dalle verifiche sulle spese certificate dall’estratto conto di quella carta di pagamento e dalla visione delle telecamere della stazione di servizio, l’inghippo è stato ricostruito in maniera incontrovertibile dai carabinieri, al di là delle divergenti versioni dei due protagonisti. Dopo qualche attimo di distrazione la vittima aveva infine compreso quanto stesse accadendo ai suoi danni e, superata la fase della polemica con l’impertinente interlocutore, si era rivolto ai militari dell’Arma.


In questo articolo: