Riaffiorano i resti del nostro antico passato a Porto Torres, durante i lavori per la rete del gas

In via Ponte Romano, dove nei mesi scorsi sono emersi i resti di una struttura sigillata da un crollo, è stata messa in luce una porzione di un mosaico policromo che costituiva il pavimento di un grande ambiente

Riaffiorano i resti del nostro antico passato a Porto Torres. A darne notizia è la Soprintendenza di Sassari e Nuoro: “Continuano a Porto Torres gli approfondimenti di scavo archeologico relativi ai lavori per la rete del gas.
In via Ponte Romano, dove nei mesi scorsi sono emersi i resti di una struttura sigillata da un crollo, è stata messa in luce una porzione di un mosaico policromo che costituiva il pavimento di un grande ambiente”. Gli addetti ai lavori sono all’opera per riportare completamente alla luce ciò che per tutti questi anni è rimasto celato sotto terra.


In questo articolo: