Quartu, trasferiti i quattrozampe della Tana di Bau: il M5S porta il caso in Parlamento

Quartu, trasferiti i quattrozampe della Tana di Bau: il M5S porta il caso in Parlamento. “Mi sto occupando della condizione dei cani che, a causa della chiusura del canile comunale di Quartu Sant’Elena saranno trasferiti con tutta probabilità in un canile privato. Il problema è che il canile favorito per vincere il bando supererebbe la capacità ricettiva di 500 cani. Un’operazione che non sembrerebbe rispondere all’interesse degli stessi animali che saranno sradicati dal loro ambiente per una destinazione che probabilmente non potrà offrire loro le condizioni che meritano.Ho dunque interpellato i ministeri dell’Interno e della Salute e chiesto una verifica sulla procedura di assegnazione del bando, ma soprattutto di vigilare sullo stato di benessere degli animali che stanno per essere trasferiti in un luogo già sovraffollato di suo”. Così la deputata del M5S Emanuela Corda è intervenuta sulla vicenda della chiusura del canile della Tana di Bau, con tutte le incognite del caso e con involontari in lacrime per la preoccupazione di questo “sfratto” annunciato.


In questo articolo: