Quartu, nuovo ribaltone nella giunta Delunas: l’ex assessore regionale Gabriele Asunis all’Urbanistica

Stefano Delunas spiega così la sua scelta: “Ogni componente della mia Giunta deve avere sia visione politica che capacità tecniche. Ho chiesto all’ingegnerAsunis di venire a collaborare e a darmi una mano d’aiuto perle sue indubbie capacità professionali, frutto di anni di lavoro in materia urbanistica, sia come dirigente che come Assessore. Sono pertanto convinto sia la figura giusta per dare slancio all’attività del settore

Da oggi c’è un nuovo componente per la Giunta di Quartu guidata da Stefano Delunas. Il Sindaco ha infatti firmato il Decreto per affidarele deleghe a Urbanistica, Edilizia privata, Periferie urbane, Politiche energetiche e fonti rinnovabili, tenute per sé per qualche mese, all’ingegnerGabriele Asunis, già Assessore Regionale per due volte.

 

Quartu ha quindi un nuovo Assessore: il settimo componente della squadra è stato nominato oggi. Classe ’51, Gabriele Asunis si laureò col massimo dei voti all’Università di Cagliari, prima di specializzarsi al Politecnico di Milano. Vincitore di concorso per l’accesso al ruolo unico per l’Amministrazione regionale, è stato per tanti anni dirigente e anche Direttore Generale in vari servizi, tra i quali anche l’Urbanistica. È stato inoltre Assessore Regionale degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica per ben due volte, nel 2004 e poi dal 2009 al 2010. In anni più recenti ha invece guidato l’Assessorato all’Urbanistica, Edilizia Privata, SUAP e Attività Produttive del Comune di Monserrato. È stato inoltre Commissario per l’istituzione della nuova Provincia di Carbonia-Iglesias. Nel curriculum anche un lunghissimo elenco di partecipazioni in qualità di espertoa convegni e seminaritematici.

Il Primo Cittadino Stefano Delunas spiega così la sua scelta: “Ogni componente della mia Giunta deve avere sia visione politica che capacità tecniche. Ho chiesto all’ingegnerAsunis di venire a collaborare e a darmi una mano d’aiuto perle sue indubbie capacità professionali, frutto di anni di lavoro in materia urbanistica, sia come dirigente che come Assessore. Sono pertanto convinto sia la figura giusta per dare slancio all’attività del settore, che ha appunto bisogno in questo momento di nuova linfa per raggiungere i risultati prefissati. Il curriculum del nuovo Assessore parla chiaro. La sua competenza è sotto gli occhi di tutti e sono convinto che durante quest’ultimo anno di mandato avrà modo di dimostrarlo a chi ancora non lo conosce. Dopo Lucia Baire, èil secondo ex Assessore Regionale nella mia Giunta, a conferma e dimostrazione che nella mia squadra chiamo solo tecnici di un certo valore”.

 

“Il cittadino ha bisogno di risposte,anche in tempi rapidi, e noi intendiamo dargliele, anche snellendo le procedure quando questo è possibile, nel rispetto del programma di mandato del Sindaco in cui si parlava di Comune Facilitatore-commenta il nuovo Assessore all’Urbanistica, dopo aver ringraziato Delunasper essere stato scelto -. Rimettendo a punto alcuni ingranaggipotremo velocizzare i tempi. A partire dalle istanze di condono. I cittadini non possono aspettare anni; occorre invece creare le condizioni che permettano di chiudere subito anche le pratichein arretrato. Un’altra priorità sarà ovviamente il Piano Urbanistico Comunale, che ha bisogno di una serie di correttivi nell’ambito dell’adeguamento al P.P.R. Non c’è bisogno di ripartire da zero, ma andremo subito a fare una valutazione di tutti gli atti già prodotti. Al suo interno lavoreremo ovviamente anche ai Piani di Risanamento Urbanistico; invitiamopertantoi cittadini a farsi parte attiva prospettando ipotesi pianificatorie, secondo il principio della collaborazione pubblico-privato. E chiuderemo il cerchio anche in merito al piano della pubblicità istituzionale. Inoltre metterò a disposizione la mia esperienza in materia di PUL, per disciplinare una volta per tutte il sistema litoraneo.C’è tanto da lavorare, ma siamo già da oggi in campo per raggiungere risultati concreti” conclude Asunis.

 

LaGiunta Delunas è quindi ora formata da 7 Assessori. Questa la ripartizione delle competenzedegli altri 6 componenti: Elisabetta Cossu, ViceSindaco e Assessora a Pubblica istruzioneePolitiche giovanili; Piero Piccoi, Assessore a Lavori pubblici, Traffico, Mobilità sostenibile,Viabilitàed Edilizia scolastica; Riccardo Saldì, Assessore a Risorse Umane e Affari Generali; Maria Lucia Baire, Assessore a Cultura, Tradizioni popolari, Lingua sarda, Beni culturali, Sporte Attività produttive; Tiziana Terrana, Assessore a Tutela dell’Ambiente, Igiene urbana, Servizi tecnologici e Manutenzioni, Martina Cambarau, Assessora a Salute, Servizi socio-sanitari e socio-assistenziali, Qualità della vitae Politiche del Lavoro. Rimane ancora da affidare l’incarico assessoriale alle Attività Produttive e Turismo, che al momento sono in mano rispettivamente all’architetto Baire e al Sindaco.


In questo articolo: