Quartu, Milia sfida Stevelli a un confronto pubblico: “Spieghiamo ai cittadini cosa ci divide sul futuro della città”

Quartu Sant’Elena, verso il ballottaggio, Graziano Milia invita Christian Stevelli a un confronto pubblico: “Tra me e te, sul futuro di Quartu, un dibattito per illustrare ai nostri cittadini cosa vogliamo e sappiamo fare”

Quartu Sant’Elena, verso il ballottaggio, Graziano Milia invita Christian Stevelli a un confronto pubblico: “Tra me e te, sul futuro di Quartu, un dibattito per illustrare ai nostri cittadini cosa vogliamo e sappiamo fare”. A pochi giorni dal voto, il candidato sindaco Milia, coalizione civica, tende la mano al suo “avversario” politico Cristian Stevelli, coalizione centro destra civico sardista, per un confronto diretto rivolto a tutti i quartesi: “caro Stevelli, stavo pensando che sarebbe giusto noi dessimo conto agli elettori che l’8 e il 9 novembre dovranno decidere a chi votare chi di noi due dovrà diventare sindaco – spiega Milia – siamo all’ultimo appuntamento, penso che sarebbe giusto presentare a loro, noi due direttamente, i nostri programmi, per spiegare che cosa ci divide, cosa ci distingue e magari anche che cosa ci unisce. La proposta che io ti faccio è di fare degli incontri da trasmettere in diretta streaming per aiutare i nostri concittadini a decidere”.Graziano Milia, rivolgendosi a Christian Stevelli, aggiunge: “scegli tu il luogo, la data, l’ora e se è opportuno farne più di uno. Potremmo farne anche 2 o 3 su diversi temi. Insieme stabiliamo chi è che il coordinatore che regola questo dibattito. Se lo facessimo, credo che daremmo una buona dimostrazione, un buon esempio a tutti i cittadini quartesi”. 


In questo articolo: