Positivo al covid viola l’isolamento e viene trovato in giro: 80enne denunciato a Carbonia

A nulla è valsa la giustificazione del fatto di sentirsi bene: porre in pericolo l’incolumità altrui violando un ordine dell’autorità sanitaria costituisce reato.

Ieri a Carbonia i carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato per “violazione degli obblighi inerenti alla vigilanza sanitaria” un ottantenne residente a Carbonia, pensionato. L’uomo il 27 agosto scorso, attorno alle 17, è stato fermato d’iniziativa in via Mazzini e, sottoposto a controllo in banca dati, è risultato circolare sebbene fosse positivo al Covid-19 e collocato in isolamento domiciliare da parte della ATS Sardegna. A nulla è valsa la giustificazione del fatto di sentirsi bene: porre in pericolo l’incolumità altrui violando un ordine dell’autorità sanitaria costituisce reato.


In questo articolo: