Porta a porta a Cagliari: “Igiene a rischio con i maxi contenitori dentro i palazzi”

Dubbi, molti dubbi tra le 82 famiglie che vivono tra via Castaldi e via Koch. Antonio Todde, amministratore dei condomini: “Il Comune sia severo con la società appaltante, i mastelli negli androni dei palazzi non danno decoro”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

A Cagliari sta per partire la rivoluzione-rifiuti con il porta a porta. Se molti cittadini hanno un mare di dubbi, gli amministratori dei condomini sono “invasi” dai loro sos e paure. Antonio Todde, 68 anni, gestisce dei palazzi in via Koch: “Molti dubbi sulla puntualità del ritiro dei rifiuti, i cinque grandi bidoni devono essere tenuti dentro gli androni, ci sono rischi legati al decoro, all’igiene e alla sicurezza di tutto il palazzo”, afferma Todde.

“Occorre fare una severa educazione e informazione nei confronti dei condomini, sennò l’intero sistema del porta a porta rischia di essere inutile. Ripeto, i rifiuti vanno ritirati puntualmente, visto che i bidoni devono essere tenuti tra i pilotis”.