Ondata di maltempo sulla Sardegna: torna il freddo gelido

Il vortice depressionario proveniente dal nord Atlantico porterà precipitazioni diffuse e neve sopra i mille metri. 

Rassegnamoci al freddo perché la Sardegna è colpita in queste ore da un vortice depressionario provieniente dal nord atlantico, che ha portato a un calo delle temperature, un rinforzo del vento e qualche scroscio di pioggia. Secondo gli esperti del sito Meteo Sardegna da oggi l’Isola verrà investita da “venti di Maestrale, con piogge anche a carattere temporalesco che andranno a coinvolgere gran parte del settore occidentale e le aree interne rivolte in direzione del Mare di Sardegna. Ci aspettiamo accumuli importanti, che localmente potrebbero superare 50 mm. Non mancherà qualche grandinata e oltre i 1000 metri tornerà a cadere copiosa la neve. Il tempo sarà variabile lungo la fascia orientale e nelle zone sottovento rispetto ai massicci montuosi dell’interno. Qui gli accumuli saranno decisamente inferiori.”

Il matempo continua fino a lunedì, e buona parte della prossima settimana.

 


In questo articolo: