Omicidio e tentato suicidio a Serramanna: Giovanni Murtas in fin di vita

Dopo un delicato intervento nel reparto di Cardiochirurgia del Brotzu, restano gravissime le condizioni dell’uomo che ieri ha tentato il suicidio dopo aver ucciso la moglie con diverse coltellate

E’ in fin di vita Giovanni Murtas. L’uomo, 57 anni, di Serramanna, ieri, dopo aver ucciso la moglie con diverse coltellate, ha tentato il suicidio ferendosi al torace e all’addome con la stessa arma. E’ ricoverato, e piantonato dai carabinieri, nel reparto di Cardiochirurgia dell’ospedale Brotzu, dove ha subito un delicato intervento.
Le sue condizioni sono gravissime a causa delle lesioni che l’uomo si è procurato colpendosi col coltello. Preoccupano soprattutto alcune ferite al cuore.


In questo articolo: