Nuovo look per Scontu.it, il portale anticrisi a Cagliari

Da domani la nuova versione di www.scontu.it, portale di sconti nato da un gruppo di giovani cagliaritani che  hanno deciso di contrapporsi alle multinazionali estere come Groupon e Groupalia

Il nome racchiude in se l’idea di sconto, promozione, offerta, un portale tutto interamente cagliaritano www.scontu.it che rappresenta il primo social shopper sardo, giunto al suo quarto anno di vita, con un look completamente rinnovato e con tantissime novità. Scontu.it nasce da un’idea di Stefano Cruccu che, con il suo staff (tutto cagliaritano), porta avanti un progetto nato dalla voglia di non arrendersi alla perenne crisi che si sta vivendo a Cagliari ormai da qualche anno.

L’idea è molto semplice: si basa sul principio che i ristoranti hanno dei giorni di punta in cui lavorano molto bene (ad esempio il weekend) e altri in cui sono praticamente deserti. L’obiettivo è quello di riempire principalmente quei giorni morti, offrendo agli iscritti degli sconti notevoli a patto di approfittarne in settimana. In questo modo, si riesce a rendere felici gli imprenditori che aumentano il loro fatturato con nuovi clienti, e soprattutto gli utenti hanno la possibilità di avere un notevole risparmio. Naturalmente, tale modello viene applicato anche ai parrucchieri, centri estetici, corsi, etc…«Abbiamo preso il modello di business delle grandi multinazionali estere come Groupon – dice entusiasta Stefano Cruccu – e lo abbiamo totalmente stravolto rendendolo più etico, facendo in modo che il margine di guadagno delle attività sia molto più alto (a discapito quindi del nostro) e soprattutto eliminando l’odioso problema dei pagamenti anticipati, infatti, con il nostro sistema, non si paga mai in anticipo ma solo al gestore dell’attività quando e se si utilizzerà il coupon. In questo modo se il coupon una volta scaricato non viene utilizzato o se il cliente cambia idea e non lo vuole più, analogamente ai coupon che si trovano nei giornali, quest’ultimo si auto invalida alla fine del periodo di promozione. Basta quindi con i rimborsi, call center e nervosismi, tutto molto semplice e lineare.” E’ un portale di sconti, che aiuta i cittadini a prendersi qualche “sfizio” in più, ma al tempo stesso le attività possono incrementare il loro fatturato, facendo in modo che la ricchezza rimanga nel capoluogo e non finisca nelle tasche delle multinazionali estere.

I NUMERI: 120.000 coupon scaricati, 35.000 utenti iscritti alla newsletter, 800.000 di euro risparmiati dai cagliaritani in questi 4 anni; oltre a un restyling grafico, il sito presenta numerose novità, prima fra tutte l’abolizione dei coupon cartacei; sarà da adesso sufficiente mostrare il coupon sul proprio smartphone, una svolta ecologista che si tradurrà in oltre 50.000 fogli di carta stampati in meno ogni anno; anche il processo di scaricamento dei coupon risulta estremamente facilitato ed ottimizzato per l’utilizzo da parte degli smartphone.E’ possibile contattare il 348.4750520 oppure mandare una mail a [email protected] Servizio del giornalista/fotografo, Alessandro Congia per preprod.castedduonline.localmente.it


In questo articolo: