Monserrato, guerra aperta ai padroni di cani maleducati

In via Casteldoria un residente, stanco di dover combattere contro l’inciviltà di qualcuno, ha affisso un cartello molto esplicito sulla parete, proprio di fronte alle deiezioni dell’animale

Deiezioni canine sul marciapiede: spunta un cartello che richiama la maleducazione di chi non raccoglie gli escrementi del proprio amico a quattro zampe.
Il fatto è avvenuto in via Casteldoria, un residente, stanco di dover combattere contro l’inciviltà di qualcuno, ha affisso un cartello molto esplicito sulla parete, proprio di fronte alle deiezioni dell’animale.
Una lotta contro i proprietari di cani che non osservano le norme portata avanti anche dall’amministrazione comunale che, di recente, ha rinnovato la collaborazione con i Nogra, intenti ogni giorno anche a segnalare chi non rispetta il giusto comportamento.
Negli ultimi mesi sono ben 26 le segnalazioni effettuate per omessa custodia e malgoverno di animali, comprese quelle per l’abbandono di deiezioni che imbrattano il suolo.


In questo articolo: