Massimo Cellino rassegna le dimissioni da presidente del Brescia, avventura al capolinea

L’ex patron del Cagliari molla il club delle Rondinelle. Nessuna smentita dopo le anticipazioni delle testate locali, la società sportiva pronta a passare a un altro imprenditore.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Massimo Cellino si dimette da presidente del Brescia dopo poco più di cinque anni. La notizia, anticipata dalle testate locali lombarde, non ha trovato nessuna smentita dalla società delle Rondinelle. E c’è in campo pure l’ipotesi della cessione del club ad un altro imprenditore. Tra i motivi del clamoroso passo indietro ci sarebbero, anche, l’impossibilità a continuare a dedicarsi alla gestione della società a causa delle conseguenze dell’inchiesta giudiziaria che riguarda l’ex patron del Cagliari. Cellino aveva preso in mano il Brescia ad agosto 2017, riuscendo a risanare i conti della società sportiva. Lo scorso 24 ottobre, durante un consiglio di amministrazione, Cellino aveva già presentato le dimissioni, respinte però dai suoi stessi consiglieri.


In questo articolo: