Martha High & The Soul Cookers al BFlat

Prima volta in Sardegna in occasione della Rassegna Bflat Jazz Festival 2018

Miss Martha High è una delle cantanti più ricercate della musica nera, all’età di 72 anni è considerata “la Diva del Soul-Funk planetario”. Per la sua voce potente, raffinata e avvolgente.

Una vita passata affianco al re del funkyMartha High è stata definita da James Brown “la Regina del Soul”, dopo aver cantato per una vita con lui sul palco e in studio di registrazione. Sarà lei la protagonista giovedi sera sul palco del Bflat Jazz Club.

Martha High inizia giovanissima a esprimere il suo talento con i The Jewels, con cui registra “Opportunity” attirando l’attenzione di James Brown. Dal 1964 farà parte del suo gruppo, e nel 1967 arriva la prima collaborazione in studio con il cantante, “The James Brown Show”. Saranno più di trent’anni quelli condivisi con il “re”, oltre alle altre collaborazioni con Little Richard, Jerry Lee Lewis, The Temptations, Aretha Franklin, George Clinton, B.B. King, Mary J. Blige, Stevie Wonder, Micheal Jakcson, Police e tanti altri. Il suo curriculum è infinito, la sua voce appare in capolavori come “Payback”, “Bodyheat”, nell’indimenticabile “Summertime” in duetto con Brown. La “funky diva” rappresenta l’essenza dell’epoca d’oro del funky e del soul americano. Sul palco del Bflat Martha High sarà in quartetto con The Soul Cookers, in un live che ripercorrerà i migliori successi della sua carriera. Durante i suoi concerti si assiste a uno spettacolo energico e raffinato, una full immersion di groove black!


In questo articolo: