Mandas paese di centenari, 103 candeline per l’ex segretario comunale Giuseppe Picci

Gli auguri speciali del sindaco Umberto Oppus che spiega: “Ha una invidiabile collezione di dischi. Ha sempre amato la lettura ed è un appassionato di astronomia. Oltre a signor Pucci vivono a Mandas Ines Pili 102, suor Enrica e Teresa Saba, 100 anni”.

È in vetta alla classifica della longevità nel paese dei reperti archeologici, della storia e della cultura, signor Pucci, “ottavogenito di dieci figli messi al mondo da Luigia Melis, originaria di Gergei, e Enrico, un ciabattino di Buggerru, è nato a Isili il 22 novembre 1920. Dopo il liceo classico, nel 1948 – ricorda Oppus – ha intrapreso la carriera di segretario comunale. Ha prestato servizio in diversi comuni: Austis, Sadali, Osini, Neoneli, Ardauli, Gesico, Siurgus Donigala, Sardara e infine Mandas dal 1966 sino al 1982, anno in cui è andato in pensione.

Nel 1949 si è sposato, dopo un breve fidanzamento, con Ines Piras, originaria di Osini.

E’ stato sempre e lo è tuttora un grande appassionato di musica classica che ascolta tutti i giorni. Il compositore e musicista preferito è Bach”. Un altro super compleanno, dunque, che si aggiunge a quello dei tanti nonnini della Sardegna, ammirati e studiati in tutto il mondo.


In questo articolo: