Maltrattamenti e minacce di morte a moglie e figli: arrestato

In manette F. S. di Quartu

Continue minacce e maltrattamenti nei confronti della moglie e di uno dei due figli nato da una precedente relazione della donna. Ieri l’uomo, F. S., di Quartu, è stato arrestato dalla Polizia per il reato di maltrattamenti e minacce aggravate.

L’ultimo episodio risale a ieri sera. Intorno alle 21,30 è stato richiesto l’intervento di una Volante del Commissariato di Quartu Sant’Elena in quanto una donna, insieme ai propri figli minori, era stata nuovamente minacciata di morte e maltrattata dal proprio coniuge. Gli agenti, giunti sul posto, hanno accertato che poco prima l’uomo, rientrato a casa e sentendo la figlia minore piangere, ha subito accusato la moglie di non essere una brava madre e nel contempo ha inveito contro l’altro figlio minore, intento a giocare ai videogiochi, strappandogli di mano il controller ed il telefono cellulare e lanciandoli contro il muro. Gli operatori hanno riscontrato da subito uno stato d’ira dell’uomo, in particolar modo nei confronti del figlio maggiorenne della donna, nato da una precedente relazione. Una volta ascoltata la versione dell’uomo, gli operatori si sono avvicinati alla donna e al figlio maggiorenne, e a quel punto l’uomo, con una mossa fulminea, ha afferrato un coltello da cucina scagliandosi contro il figlio più grande e riuscendo a colpirlo con dei pugni. F.S. è stato immediatamente bloccato e disarmato per poi essere arrestato.