Maltempo, ancora rovesci e temporali: tutti gli aggiornamenti

Gli aggiornamenti dalla Regione Sardegna: “Permangono criticità idrogeologiche ed idrauliche nei settori orientali e meridionali, in particolare sono chiusi al traffico il sottopassaggio tra la statale 195 e la 554 al Km 0.00 e il Ponte sul fiume Cixerri in agro di Uta, tra via Ponte e via Monte Arcosu (collega Uta con la Sp2). Percorribile con cautela, a causa di qualche allagamento, la provinciale 20 tra Castiadas e San Priamo”- Ecco tutti i dettagli

Sulla pagina facebook istituzionale, la regione comunica gli aggiornamenti in tempo reali in relazione al maltempo. “Attesi ancora rovesci e temporali nella parte orientale dell’Isola. A sud, in particolare sulla fascia costiera, si prevedono nuovi fenomeni a carattere prevalentemente temporalesco. Permangono criticità idrogeologiche ed idrauliche nei settori orientali e meridionali, in particolare sono chiusi al traffico il sottopassaggio tra la statale 195 e la 554 al Km 0.00 e il Ponte sul fiume Cixerri in agro di Uta, tra via Ponte e via Monte Arcosu (collega Uta con la Sp2). Percorribile con cautela, a causa di qualche allagamento, la provinciale 20 tra Castiadas e San Priamo.
A Capoterra, volontari al lavoro per svuotare un seminterrato in località sa Guardia Longa.  Operativo h24 tutto il sistema della Protezione Civile regionale; la situazione è monitorata anche dall’assessore Donatella Spano, in contatto dalla mattina presto con i sindaci dei comuni maggiormente colpiti.

Nelle primissime ore della mattina, i temporali hanno interessato un’asse direzionato da sud-est a nord-ovest, tra Ogliastra settentrionale e Baronie e tra Baronie e Gallura, con precipitazioni caratterizzate da cumulati anche moderati. Contemporaneamente precipitazioni e fulminazioni hanno interessato la costa meridionale, a causa di un primo fronte risalito dalla Tunisia. La pioggia si è abbattuta con maggior intensità nei comuni di Farcana, Tempio e Monti, facendo rilevare cumulati tra i 21mm e i 15,8 nelle 3 ore. In base alla valutazione meteorologica, analizzato lo stato del territorio e visti i temporali in atto e previsti, si ritiene possibile il verificarsi di criticità idrogeologiche e/o idrauliche nelle prossime ore nelle zone meridionali e orientali della Sardegna

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile invita i sindaci dei comuni in Criticità idrogeologica Arancione a prendere visione del bollettino di monitoraggio pubblicato sul sito (http://www.sardegnaambiente.it/protezionecivile/). Il bollettino, aggiornato e pubblicato ogni 3 ore, registra l’evoluzione dei fenomeni in atto.