Le originali primarie di Barrali: i cittadini salgono in cattedra

E spiegano ai politici come si fa a trasformare il paese, in un’iniziativa davvero originale

Anche a Barrali, paese a mezz’ora da Cagliari, si terranno le primarie. Non saranno le solite primarie, nessuna bagarre di partito, nessun rischio di vedere in fila qualche cinese come capitato qualche settimane fa nelle primarie PD per il Sindaco di Milano, saranno le primarie delle idee. Gli autori dell’inedita iniziativa sono i ragazzi della lista civica “Insieme per Barrali” che sosterrà alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino uscente Fausto Piga in cerca di conferma per il secondo mandato e che dal suo profilo social ha lanciato l’originale trovata che mira a coinvolgere attivamente tutta la popolazione. “FACCIAMO LE PRIMARIE DELLE IDEE, stiamo già lavorando alla stesura del nuovo programma, abbiamo le idee chiare, ma i vostri consigli devono essere il punto di riferimento, perché la popolazione dovrà continuare ad essere un “consigliere comunale” a tutti gli effetti. Vogliamo continuare ad amministrare con trasparenza e con il coinvolgimento di tutti i cittadini a iniziare dalle linee guida di mandato che vogliamo scrivere insieme a voi. Avete ricevuto nella cassetta della posta un facile questionario che vi domanda: 1) LA MIA IDEA PER MIGLIORARE IL BENE COMUNE DI BARRALI E’ 2) CON LA MIA IDEA VOGLIO RAGGIUNGERE QUESTI OBIETTIVI 3) LE RISORSE FINANZIARIE CHE SERVIREBBERO PER REALIZZARE LA MIA IDEA SONO 4) PENSO CHE LA MIA IDEA NON SI SIA FATTA PRIMA D’ORA PERCHE’ Quattro semplici domande da rispondere, le vostre e le nostre idee insieme per Barrali”


In questo articolo: