Intrappolata in auto col torrente in piena, donna salvata da una comandante sarda

Dal possibile dramma al salvataggio di una vita: la comandante dei carabinieri Tamara Nicolai, di Calangianus, compie un gesto eroico e contribuisce a tirare fuori dalla vettura la malcapitata: tutti i dettagli

Una donna che rischia di essere travolta da un torrente in piena e due carabinieri “eroi” che riescono a salvarla. Il fatto è successo ad Ausonia, e c’è un “pizzico” di Sardegna in questa storia a lieto fine, riportata anche da vari quotidiani nazionali: il luogotenente Marco Testa e il comandante della compagnia dei carabinieri di Pontecorvo Tamara Nicolai, 35 anni, sarda di Calangianus, sono intervenuti e, senza un briciolo di esitazione, hanno tirato fuori la malcapitata dall’auto, salvandole la vita. Come riporta anche Il Messaggero, infatti, i due militari si sono immersi nell’acqua e, grazie a una corda e al supporto di un volontario della Protezione Civile, intervenuto con un trattore, hanno portato al sicuro la donna.

Un’operazione di salvataggio che ha avuto un’eco nazionale, quindi, e che è stata “applaudita” anche dal sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo: “Plauso al comandante della compagnia dei carabinieri di Pontecorvo, il capitano Tamara Nicolai, e al luogotenente Mario Testa che nel pomeriggio di ieri nel corso del maltempo che ha colpito la Valle dei Santi, hanno salvato una donna. Un ringraziamento a tutti i carabinieri, vigili del fuoco e volontari che nel corso di questi eventi si prodigano per la pubblica incolumità”.


In questo articolo: