Ilbono piange Giorgia Ibba, morta a 27 anni nel terribile incidente sulla circonvallazione di Lanusei: “Ciao, angelo”

La giovane, al volante di una Fiat Punto, ha perso il controllo ed è finita contro un cartello, poi l’auto si è ribaltata. Inutili i soccorsi, choc nel suo paese. Il sindaco Murru: “Piangiamo una giovane 27enne che meritava di proseguire la sua vita in terra e non in cielo: ciao, angelo Giorgia”.

È morta in una delle curve della circonvallazione di Lanusei, di fronte alla sede cittadina dei Vigili del fuoco. Giorgia Ibba, 27enne di Ilbono, era al volante di una Fiat Punto quando ha perso il controllo del volante e, dopo aver sbattuto violentemente contro un cartello, l’auto si è ribaltata, non lasciandole scampo. Ferita ma non in pericolo di via un’amica che viaggiava con lei. La comunità ilbonese è sconvolta, Giorgia faceva parte di una famiglia molto conosciuta in paese: lascia i genitori e una sorella. Tra i primissimi a piangerla, dedicandole un lungo post su Facebook, è il sindaco Giampietro Murru.
“Che disperazione, non è possibile che il destino si porti via una ragazza di 27 anni. La comunità ilbonese piange una propria figlia- sorella che meritava di proseguire la vita in terra, non in cielo. Ciao,  angelo Giorgia, aiuta i tuoi genitori e familiari a sconfiggere questa tragedia immane”. Oggi, in un silenzio surreale, si svolgeranno i funerali della giovane.


In questo articolo: