San Vito, gravi ma stabili le condizioni del centauro rimasto coinvolto nel tragico incidente sulla 125

Angelo Rubino, 59 anni cagliaritano, rimasto coinvolto nel terribile incidente stradale sulla statale 125 dove ieri è morto il giovane centauro Giovanni Niola, si trova ancora ricoverato al San Marcellino di Muravera con diverse fratture e un trauma cranico

Restano serie da un punto di vista traumatologico, ma stabili le condizioni di Angelo Rubino 59 anni, il centauro che ieri è rimasto coinvolto con la sua moto in un incidente stradale sulla statale 125, al chilometro 141, nel comune di San Vito. Si trova ricoverato nel reparto di chirurgia dell’ospedale San Marcellino di Muravera, con fratture alle vertebre, infrazione allo sterno e una lieve commozione cerebrale. Al momento sembrerebbe esclusa la possibilità di  trasportarlo al reparto di Neurochirurgia del Brotzu.

Nel terribile incidente è rimasto vittima Giovanni Niola, 23 anni, cagliaritano, ma residente a Dolianova che in sella alla sua Kawasaki Ninja rientrava con un gruppo di bikers a Cagliari. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, i carabinieri di Quartu stanno portando avanti le indagini.