Gettano liquidi organici nel giardino dei vicini, coppia di pensionati denunciata a Castiadas

La coppia sarda si sarebbe resa responsabile a più riprese di ingiurie nei confronti dei vicini e del getto di liquidi organici nauseabondi all’interno del giardino dei due marchigiani, dei quali,evidentemente, non gradiscono la presenza.

I litigi condominiali sono all’ordine del giorno. Alle volte si parte da piccoli screzi, da incomprensioni minime, in una spirale che conduce poi a incomprensibili battaglie che molto spesso finiscono con querele presso tante o meglio tutte le Stazioni dei Carabinieri. Tali intolleranze non riguardano soltanto le abitazioni principali ma si estendono talvolta anche ad abitazioni dove si trascorre soltanto una minima parte dell’anno, come le residenze estive per le vacanze. Tanto è avvenuto a Castiadas in località Costa Rei proprio in questi giorni di fine estate. Si è trattato della querela presentata da due coniugi marchigiani, lui 79enne di Pesaro e lei 75enne di Ancona, proprietari di un’abitazione per le vacanze. Hanno querelato una coppia di pensionati cagliaritani, vicini di casa e proprietari anch’essi di un’abitazione per le ferie estive, 73 anni lui e 69 lei. La coppia sarda si sarebbe resa responsabile a più riprese di ingiurie nei confronti dei vicini e del getto di liquidi organici nauseabondi all’interno del giardino di quei forestieri dei quali evidentemente non gradisce la presenza. Ora i carabinieri sentiranno la versione degli accusati e magari emergerà che nessuna delle parti sarebbe totalmente scevra da atteggiamenti di intolleranza. In questi casi poi andare a ricostruire come siano iniziate e proseguite le controversie diventa veramente difficile. Sarà certamente necessario sentire qualche vicino per cercare di venire a capo della matassa. Di sicuro la questione non si risolverà in tempi brevi.

 


In questo articolo: