Fondi ai gruppi, sei anni a Ladu, quattro anni e sei mesi a Scarpa

Le due condanne decise oggi dalla prima sezione penale del Tribunale di Cagliari nell’ambito della maxi inchiesta che ha già coinvolto decine di politici in tutta l’Isola.

E’ stato condannato a 4 anni e sei mesi e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici Beniamino Scarpa, ex sindaco di Porto Torres, accusato di peculato nell’ambito dell’inchiesta sui fondi ai gruppi del consiglio regionale della Sardegna.

Si tratta della decisione della prima sezione penale del tribunale di Cagliari nell’ambito della maxi inchiesta. Per Scarpa il pubblico ministero Marco Cocco aveva chiesto cinque anni di reclusione, contestandogli la spesa impropria di 117 mila euro di fondi ai gruppi destinati alle attività politico-istituzionali delle formazioni. 

Più pesante la decisione dei giudici nei confronti di Silvestro Ladu, l’ex senatore del Pdl ed ex consigliere regionale della Sardegna, accusato di falso e peculat: è stato condannato a sei anni. A lui viene contestata la spesa impropria circa 280mila euro.