Editoria: Il Maestro di Ozieri. Le inquietudini nordiche di un pittore

Pinacoteca Nazionale– piazza Arsenale

Giovedì 12 marzo  2015  alle 16,30

Giovedì 12 marzo 2015, alle 16:30, presso la Pinacoteca Nazionale di Cagliari, in piazza Arsenale, Maria Vittoria Spissu presenta il volume: “Il Maestro di Ozieri. Le inquietudini nordiche di un pittore nella Sardegna del Cinquecento”.

Nel Goceano e Monteacuto, zone remote e assai defilate della Sardegna cinquecentesca, videro la luce alcuni dei dipinti più enigmatici della pittura mediterranea. Per niente iberici e polemicamente rivolti alla maniera moderna italiana, essi aprono una serie di interrogativi sulla provenienza del loro artefice, per convenzione chiamato Maestro di Ozieri. Il volume, frutto del lavoro dell’autrice Maria Vittoria Spissu, attraverso un’analisi sistematica, indaga la sintesi originale dei rimandi contenuti nei suoi dipinti e inserisce la figura del loro autore in una visione più ampia, oltre i confini dell’Isola e al di là dei compromessi con la pittura locale, verso un “Mediterraneo allargato” all’Europa continentale e ai flussi di invenzioni e modi fiamminghi che – tramite viaggi di opere e artisti – si irradiano dal Nord dell’Impero di Carlo V. Introduce i lavori la direttrice della Pinacoteca Nazionale di Cagliari, Marcella Serreli. Interverrà la storica dell’arte moderna, Caterina Limentani Virdis.


In questo articolo: