“Diciotto anni di carcere ai ragazzi che hanno ucciso Manuel Careddu  a Macomer”

Le accuse per due 17 enni sono chiare: omicidio volontario premeditato aggravato e occultamento di cadavere

“Diciotto anni di carcere ai ragazzi che hanno ucciso Manuel Careddu  a Macomer”. Questa la pena che è stata richiesta oggi nella requisitoria della procuratrice Anna Cau e dal pm Chiara Manganiello nel processo al tribunale dei minori di Cagliari sul delitto del lago. Le accuse per due 17 enni sono chiare: omicidio volontario premeditato aggravato e occultamento di cadavere.


In questo articolo: