Coronavirus, focolaio alla casa di riposo di Bitti: 21 ospiti e 5 dipendenti positivi

Sono 26 le persone della casa di riposo Su Meraculu risultate contagiate dal Covid-19, quattro di loro già ricoverati all’ospedale di Nuoro. Il sindaco: “Ho già avvisato i miei colleghi dei paesi limitrofi, dentro la struttura sono rimasti solo tre ospiti, tutti negativi”

Sono 21 gli ospiti della casa di riposo Su Meraculu di Bitti risultati positivi al Coronavirus (quattro di loro risultano già ricoverati all’ospedale San Francesco di Nuoro) più cinque operatori: i risultati dei test hanno mostrato che appena tre persone che vivono nella struttura sono riuscite a scampare al virus. A confermare la notizia è lo stesso sindaco di Bitti, Giuseppe Ciccolini: “La struttura è stata chiusa già dal quattro marzo, all’interno è rimasto solo il personale necessario a prendersi cura dei tre ospiti negativi al Coronavirus. È chiaro che stanno operando non più in una condizione ordinaria ma straordinaria. La macchina della prevenzione è già in moto, per quanto mi riguarda ho già avvisato i miei colleghi dei Comuni limitrofi, compreso quello di Orune. Invito davvero tutti alla calma, i cittadini di Bitti devono continuare a seguire le regole imposte dal Governo”.


In questo articolo: