Concerti in piazza e sui balconi, a Monserrato si accende l’estate: “Ritorna la socialità”

La musica e gli eventi tornano all’aperto, dai giardinetti alle principali piazze. Il sindaco Locci: “Dal blues al rock, anche i negozianti saranno protagonisti. Faremo rivivere i nostri luoghi tradizionali”

Il 15 luglio inizia la programmazione degli eventi estivi a Monserrato, anche quest’anno suddivisi in tre cartelloni mensili. Quest’anno si riaprono le piazze di Monserrato, si parte, infatti, dai Giardinetti di via del Redentore con un concerto che va dal blues al rock. La programmazione è caratterizzata da alcune novità che la rendono ancora più corposa di nuovi elementi: la gestione degli eventi è affidata a due associazioni che hanno manifestato la volontà di gestire gli eventi in collaborazione, la Folklorica Aps Monserrato e la Pgs, alle quali è affidato il compito di coordinare gli spettacoli, le attività commerciali locali e di promuovere il territorio, anche attraverso attività di tipo culturale e turistico. Il cartellone propone eventi culturali e di spettacolo, per adulti e bambini, tornano, nel cartellone generale della stagione 2022, le “Note dal balcone” a cura della scuola civica musica di Monserrato e, naturalmente, sono incluse le feste religiose di San Lorenzo e la festa della Madonna, con le processioni e le i festeggiamenti civili. Importanti presenze, come l’attore Sebastiano Somma, il 20 luglio in piazza Maria Vergine, che affiancano le attività delle associazioni locali e non. Torna Abaco teatro alla Casa della cultura, i balli sardi in piazza Gennargentu ed il concerto del coro del teatro lirico di Cagliari, presso lo spazio polivalente del Santissimo Redentore. Importante la collaborazione della Monserratoteca, con il supporto logistico e tecnico, visto che la Casa della Cultura è stata attrezzata, sia internamente che esternamente con un importante allestimento. Alcuni spettacoli, inoltre, usufruiscono di un contributo da parte dell’associazione degli enti locali per le attività culturali e di spettacolo.
Protagonisti della programmazione, quindi, associazioni culturali, sportive e folkloristiche di Monserrato e non, per valorizzare e supportare il territorio locale L’assessora Emanuela Stara: “Sono estremamente orgogliosa di questa programmazione, che vede diverse novità, come la presenza dell’Associazione Folklorica di Monserraro e la Pgs, come gestori del cartellone estivo. Ma ciò che ritengo più importante è la collaborazione tra le realtà locali, che siano culturali, di spettacolo, sportive, universitarie. Stiamo riuscendo nell’intento di creare una rete locale che coinvolga tutti i settori della città, per promuoverne e far emergere le sue caratteristiche peculiari.” Il Sindaco Tomaso Locci: “ Con l’approvazione prima in maggioranza e poi in giunta della programmazione del luglio 2022, riparte l’estate monserratina dell’era successiva alle limitazioni che la normativa covid ci ha imposto in questi ultimi due anni. La direttiva impartita è stata quella di riportare le manifestazioni nelle piazze e più in generale all’aperto, facendo così rivivere quei tradizionali luoghi di aggregazione sociale al fine di ricondurre la nostra naturale quotidianità nei giusti binari. Dai Giardinetti di Via del redentore, alla piazza Gennargentu, dallo spazio polivalente della Chiesa del SS Redentore alla Piazza Maria Vergine, gli spazi della nostra città e le attività commerciali a corollario di questi ritroveranno così la dimensione alla quale le mie amministrazioni li avevano condotti prima del Covid. Raccomando in ogni caso, vista la recrudescenza del Virus anche se in forma meno aggressiva del passato, di mantenere tutte le precauzioni dovute ma anche solo opportune, al fine di scongiurare nuovi contagi.


In questo articolo: