Capoterra, svolta nelle indagini sugli spari in estate: arrestato un 23enne

Arrestato a Capoterra un giovane di 23 anni, è accusato di avere sparato colpi di pistola contro la casa di un “nemico”: ecco di chi si tratta

Arrestato a Capoterra un giovane di 23 anni, è accusato di avere sparato colpi di pistola contro la casa di un “nemico”: un attentato che ha portato per ora agli arresti domiciliari Diego Pinna, che in passato era stato coinvolto in altre storie di armi e droga. Su ordine del pm i carabinieri lo hanno tradotto agli arresti domiciliari: l’attentato è della scorsa estate, quando era andata in scena l’intimidazione che peraltro non fu denunciata. Ma quegli spari nella notte li sentirono in tanti a Capoterra, anche tanti giovani. Indagini che sono state concentrate su una pistola semi automatica, che non è stata però ancora recuperata. Diego Pinna, il giovane arrestato, è difeso dall’avvocato Marco Lisu.


In questo articolo: