Caos a Elmas, un’ora di attesa per i bagagli. Passeggeri inferociti

La testimonianza di un passeggero: “Ieri sera c’è stato il finimondo tra urla e disagi per i turisti”

Quasi un’ora di attesa per il ritiro dei bagagli ieri sera all’aeroporto di Elmas. Il volo, Alitalia 1583 proveniente da Roma, è   atterrato puntuale alle 21,45 di ieri sera nello scalo cagliaritano, ma i passeggeri a bordo, oltre cento, hanno dovuto attendere quasi un’ora per avere i propri bagagli. “Abbiamo aspettato quarantacinque minuti ai nastri – denuncia Giuseppe Giannuzzi, fisioterapista che lavora in un ospedale cittadino – Poi, dopo l’attesa, abbiamo chiesto spiegazioni e ci è stato detto che non erano stati avvisati dell’arrivo dell’aereo”.

Alle 22,45 la fine dell’odissea. “La maggior parte dei passeggeri erano turisti stranieri – continua Giannuzzi – che hanno  perso taxi e pullman verso i rispettivi villaggi turistici del Cagliaritano. Altri non hanno fatto in tempo a prendere l’ultimo treno per Oristano. Una pessima figura per l’aeroporto di Cagliari, che oltretutto non ha fornito nessun supporto alle decine di turisti disperati”.


In questo articolo: