Cagliari, Fiamme gialle in azione: titolari di un bar “evasori totali”

Individuato anche un privato del capoluogo che aveva omesso di indicare 36 mila euro derivanti dalla cessione temporanea di un locale commerciale di sua proprietà nell’hinterland cagliaritano utilizzato come deposito di materiale e sottraendo così il denaro al fisco

Nell’ambito dell’azione a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme Gialle di Sarroch hanno concluso due controlli fiscali nei confronti di due soggetti attivi nel cagliaritano, il primo nei confronti di un bar, il secondo nei confronti di un soggetto privato di Cagliari.

Nel primo caso il controllo ha permesso di appurare che per l’anno 2015, la società aveva omesso di indicare nella dichiarazione dei redditi regolarmente presentata, ricavi percepiti dalla cessione temporanea di un ramo d’azienda ad un’altra società operante nel medesimo settore, per complessivi 25 mila euro.

L’ulteriore approfondimento della contabilità acquisita al controllo ha permesso di appurare che la società, una volta riacquisito lo stesso ramo d’azienda, ha operato per tutto il 2017 producendo ricavi per oltre 463 mila euro, dichiarandoli esclusivamente ai fini IVA e omettendo, quindi, di presentare le dichiarazioni ai fini delle Imposte dirette e dell’IRAP configurandosi, pertanto, per lo stesso periodo d’imposta “evasore totale”. Per le irregolarità riscontrate, l’impresa è stata inoltre segnalata all’Agenzia delle Entrate di Cagliari al fine di sottoporre a sequestro cautelativo i beni aziendali, a titolo di garanzia dei debiti verso l’Erario.

Nel caso invece del controllo fiscale effettuato nei confronti di un soggetto privato, i militari hanno accertato che quest’ultimo, per gli anni d’imposta dal 2014 al 2017, nonostante avesse regolarmente presentato le dichiarazioni dei redditi, aveva omesso di indicare ricavi derivanti dalla cessione temporanea di un locale commerciale di sua proprietà sito nell’hinterland cagliaritano utilizzato quale deposito di materiale, per un importo complessivo di 36 mila euro, sottraendoli così al fisco.

L’attività eseguita si colloca in un più’ ampio quadro di intensificazione delle attività’ di polizia economica – finanziaria disposte dal Comando Provinciale di Cagliari a tutela degli interessi della collettività che conferma l’impegno quotidiano delle fiamme gialle nel territorio a tutela della legalità’ sotto ogni veste.